Come lucidare gioielli in corallo o cammei

Abbiamo visto in 2 post precedenti come si lucida il corallo https://www.aucella.com/blog/how-to-clear-coral e come si lucida il cammeo https://www.aucella.com/blog/how-to-clear-cameos .

Ma come si lucidano i gioielli con corallo oppure con cammei?

Ogni settimana purtroppo ci troviamo davanti a questo problema.Non tutti sanno che il corallo e i cammei, così come altre pietre preziose, non possono subire i trattamenti di lucidatura del metallo .

Capita così che spesso ci arrivino, nella nostra sede di Torre Del Greco, gioielli in corallo o con cammei, che hanno subito trattamenti galvanici oppure spazzolati con la stessa spazzola del metallo. Ciò comporta la perdita totale di lucentezza, nel caso migliore. Nel caso peggiore, soprattutto per il corallo, lo shock della galvanica comporta un’alterazione del colore originale del materiale e in alcuni casi anche la rottura del pezzo stesso.

Come fare per ripristinare il corallo o i cammei

Due sono le strade. La prima è costituita dallo smontare il corallo o il cammeo dal gioiello: questa soluzione non è sempre percorribile, soprattutto per gioielli molto complessi. Ma dove è possibile (ad esempio, gioielli con le griffe) il lavoro risulterà molto efficiente. Infatti, il metallo subirà il processo di lucidatura con spazzola oppure con l’ausilio della galvanica, a termine del quale verrà rimontato il corallo oppure il cammeo

Utilizzare una spazzola : questa soluzione è molto più delicata in quanto bisogna lucidare il metallo facendo attenzione a non toccare il corallo oppure il cammeo.

Affidati al tuo gioielliere di fiducia

Come già detto anche in altri post, ci raccomandiamo di affidare sempre questo genere di lavori a personale esperto e competente, che ti garantirà il ripristino corretto dei gioielli.

Per richiedere ulteriori informazioni, compila il modulo di contatto o scrivici via WhatsApp, ti risponderemo al più presto possibile.

*